Sunbeam & British Cars
Service Club d'Italia
Le marche inglesi
Gilbern Sports Cars (Components) Ltd
Poco conosciuta, la Gilbern è stata una casa inglese che costruiva automobili sportive equipaggiate con motori e parti meccaniche provenienti da altre case costruttrici, in particolare Ford e BMC. Queste vetture avevano carrozzeria in vetroresina e difficilmente venivano esportate. Fondata da Giles Smith e Bernard Friese, ha prodotto autovetture dal 1959 al 1973, in un limitato numero di esemplari.
La Gilbert Genie (1966) montava un motore Ford di 2994 cmc. 6 cilindri a V con aste, bilancieri e valvole in testa, comandate da un albero a camme posto al centro della V e mosso da catena, che sviluppava 141 HP. Si trattava di una coupé 2 + 2 posti con telaio a struttura tubolare e con freni anteriori a disco - lunga m. 4,04, larga m. 1,65 e alta m. 1,32. Secondo il costruttore, raggiungeva i 200 km/h.

La Gilbern GT (1959-67) montava invece il classico motore della MGB di 1798 cmc. - 4 cilindri in linea, 98 HP a 5500 giri/min. - con valvole in testa comandate da aste e bilancieri e da albero a camme laterale, collegato all'albero motore da catena; 2 carburatori SU HS4, pompa della benzina elettrica. Anche la GT era una coupé 2 + 2 posti, con carrozzeria in vetroresina e telaio a struttura tubolare con freni a disco all'avantreno. Lunga m. 3,81 e larga m. 1,52, pesava 825 Kg e raggiungeva la velocità di 190 km/h.
Ultimo modello prodotto dalla Gilbern fu la Invader, con motore Ford 3 litri e carrozzeria coupé 2 porte.