Sunbeam & British Cars
Service Club d'Italia

Quando parlo con qualche proprietario di Alpine mi piace domandargli qual'era il colore originale della sua vettura. Sfortunatamente molti non lo conoscono poichè non sanno come decifrare il “colour code”. Così in loro aiuto ho pensato di redarre una lista di codici-colore con le loro applicazioni.
Il primo passo è trovare il codice che è stampato sulla placca di identificazione della vettura nel comparto motore. Una volta trovato riferitevi allo schema su esposto e voi scoprirete il colore originale di fabbrica della vostra vettura. (le mie scuse ai possessori di Tiger: io ho solo queste informazioni per le Alpine, ma la maggioranza , se non tutti i colori delle Alpine serie IV e V erano offerti anche per le Tiger).
Tutti gli hardtops erano colorati in Embassy Black dalla fabbrica ad eccezione delle GT che era dello stesso colore della carrozzeria. L'interno degli hardtops era rivestito da un materiale perforato chiamato “Vynair” di un grigio molto chiaro quasi bianco. I concessionari potevano fornire gli hardtops di qualunque colore a scelta.
Alle mostre ed ai raduni di Club io vedo sempre i soliti colori: Carnival red, Moonstone, Wedgwood blue, Arctic white. Ma io non ho ancora visto qualcuno di quelli più rari come il Thistle gray o l'Orchid green.
La maggioranza di questi colori erano esclusivi per le Alpine e le Tiger nell'intera famiglia delle vetture prodotte dal gruppo Rootes. La Rapier per esempio aveva una differente lista di colori.
Speriamo di non vedere mai delle Alpine dipinte in Morocco brown o in Apple green!

                                                                                                     Stefano Sterpone
I soci raccontano
I codici dei colori Sunbeam Alpine & Tiger
I CODICI DEI COLORI