Sunbeam & British Cars
Service Club d'Italia
Le marche inglesi
Austin-Healey Motor Co. Ltd.
Il pilota inglese Donald Healey iniziò l'attività di costruttore di auto sportive nel 1946, montando sulle sue vetture motori Riley o di altre case inglesi.
Nel 1952 stipula un accordo con la Austin e fonda a Londra la Austin-Healey Motor Co. Ltd. per la costruzione di auto sportive, in genere spider, la prima delle quali fu la 100 S che si affermò in molte competizioni
Molto conosciuta ed apprezzata fu la Sprite, nata nel 1958 ed equipaggiata con un motore Austin elaborato, che forniva eccellenti prestazioni con una cilindrata di appena 950 cmc, ed  il  cui  telaio  era costituito da una piattaforma di acciaio che permise varie elaborazioni aerodinamiche, tali da meritarle molti record sulla pista di Bonneville.
In seguito, il motore della Sprite fu ancora elaborato e potenziato, portandone la cilindrata a 1275 cmc ed il rapporto di compressione a 8,8:1, sviluppando così una potenza di 65 CV a 6000 giri/minuto.

Altro modello di grande successo, prodotto dal 1959 al 1967 nelle tre serie Mark I, II, III, fu l'Austin Healey 3000, equipaggiata con motore sei cilindri in linea di 2912 cmc, in grado di collezionare diversi allori sportivi